Giovedi, 19 Ottobre, 2017

Milan, Montella: "Sono fiducioso per il derby. Cutrone una scommessa vinta"

Montella Milan, Fassone: “Montella ha la nostra stima e fiducia”
Tiziana Canali | 13 Ottobre, 2017, 23:51

In casa rossonera c'è bisogno di ritrovare quello spirito positivo che ha dominato a inizio stagione e che nelle ultime apparizioni si è spento a favore di rassegnazione e delusione visti i risultati negativi. Le dichiarazioni che sono uscite però vanno contestualizzate, ma da parte mia ci sarà sempre massimo ascolto. A Montella davo consigli e lui mi rispondeva 'Sì presidente, ma la formazione la faccio io. Ma il mestiere è il mio e le scelte devono essere autonome. Non tanto per la condizione di classifica decisamente deficitaria per le ambizioni rossonere, ma per la scelta che il tecnico dovrà prendere quando si tratterà di scegliere gli undici uomini da mandare in campo dal primo minuto per affrontare le truppe spallettiane. Si tratta dell'attuale allenatore della Nazionale elvetica, che di recente ha perso a Lisbona lo scontro diretto contro il Portogallo sotto gli occhi del direttore sportivo milanista Massimiliano Mirabelli.

Il derby contro l'Inter non sarà decisivo per il tecnico Vincenzo Montella. Sono contento che mi dimostri fiducia pubblica, ma mi basterebbe quella privata. Il derby può essere un bivio così come tante altre gare nell'arco di un anno. Mi aspetto una prestazione convincente, sulla falsa riga di quella con la Roma con un po' di sana cattiveria in più negli ultimi 30 metri.

Per i nerazzurri una vittoria significherebbe un deciso passo avanti verso la qualificazione in Champions, per il Milan un passo quasi obbligato per rimanere nella scia delle prime e ridare morale all'ambiente.

Other News