Venerdì, 20 Ottobre, 2017

Napoli, Sarri: "Non dico che Mertens somigli a Maradona, ma..."

Sarri La vera difficoltà sarà tenere l’attenzione così alta per dieci mesi Napoli, niente turnover per Sarri: con la Lazio vanno in campo i titolarissimi
Sabina Domenici | 21 Settembre, 2017, 01:12

Maurizio Sarri intervistato da Mediaset al termine di Lazio-Napoli: "Il primo tempo non mi ha lasciato nessuna perplessità, abbiamo trovato una squadra in salute e siamo andati sotto su una palla sporca".

"All'intervallo non ero affatto perplesso, ho detto ai miei di continuare che l'avremmo rovesciata. Scudetto? E' tardi, devo andare a letto perché domani abbiamo l'allenamento e nel week end si gioca ancora". Con Sarri sono sempre possibili delle sorprese di formazione: lui valuta i propri giocatori ogni giorno, sapendo sempre chi scegliere partita per partita. "Faccio i complimenti ai ragazzi ma finisce lì".

"Mertens ha fatto un gol da fuoriclasse, un gol emozionante".

Il Napoli, infatti, è la squadra ad aver segnato più gol tra i cinque maggiori campionati europei: secondo quanto riportato da "La Gazzetta dello Sport", la media-reti è di 3,75, davanti al PSG (3,5) e alla Juventus (3,25), con Barcellona e Real Madrid che nemmeno figurano - per ora - in questa speciale Top 5.

Siamo al 59' quando Strakosha è leggermente fuori dai pali: la palla è piazzata in posizione defilata e Mertens la rincorre con le spalle alla porta, ma il talento belga tira fuori tutto il suo genio e tenta la giocata dell'anno. "O si dà una collocazione diversa alle nazionali per permettere agli allenatori delle squadre di club di lavorare diversamente o se no è inutile". La preparazione non l'abbiamo stravolta rispetto al passato, il preliminare di Champions poteva fare solo danni mentali, non fisici. Abbiamo lavorato molto in estate, in questo momento se si parla di lavoro prendiamo in giro la gente. "Dobbiamo tenere questo ritmo per dieci mesi". La gara di Hamsik? "A livello di prestazioni mi sembra in netta risalita, gioca in un ruolo dispendioso e sul 3-1 mi sembrava obbligatorio tutelarlo".

Other News