Lunedi, 25 Settembre, 2017

Wi-fi gratis, libero e dappertutto? L'Ue ci crede finanzia un megaprogetto

Roberto Viola L'Unione Europea vuole portare il WiFi gratuito in tutti gli edifici pubblici
Lucrezia Musilli | 14 Settembre, 2017, 14:21

Il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva il nuovo programma comunitario per la creazione di connessioni Internet wi-fi gratuite.

Il wi-fi? Un giorno sarà gratis, per tutti.

Come spiegano i coordinatori dell'iniziativa è chiaro che i primi Comuni a chiedere i fondi, avranno la prioritià nonostante, comunque l'importanza geografica di creare l'equlibrio appena scritto sopra. Ora non è più utopia, ma realtà grazie al progetto WiFI4EU deliberato dal Parlamento Europeo in questi giorni con 582 voti favorevoli, 98 contrari e 9 astensioni.

I fondi saranno erogati ai progetti che rispetteranno precise condizioni con l'obiettivo di arrivare a finanziare connessioni wireless gratuite nei centri pubblici, compresi gli spazi esterni accessibili al grande pubblico come biblioteche, amministrazioni pubbliche, ospedali e tanto altro.

Potranno fare richiesta dei fondi tutti gli enti pubblici a patto che si facciano carico dei costi operativi per almeno tre anni e offrano poi connessioni gratuite a tutti i cittadini in modalità facile e sicura. Le reti dovranno essere gratuita e non solo: non sarà consentito alcun tipo di presenza pubblicitaria.

I tentativi di digitalizzare parchi e aree urbane in alcune grandi città italiane sono fino ad oggi finiti piuttosto male.

Sarà la volta buona che anche in Italia ci si riesca dotare di un wifi veloce e gratuito reale?

Other News