Sabato, 23 Settembre, 2017

Lazio-Milan in tv, dove vedere la diretta: i telecronisti di stasera

Lazio Milan, parola a Biglia: ” Scudetto? Per me le squadre più forti sono…” Lazio vs Milan, le probabili formazioni: Nani indisponibile, Cutrone titolare
Sabina Domenici | 13 Settembre, 2017, 16:15

Il Milan di Montella e dei cinesi frana a Roma contro la Lazio.

94′ Finisce l'incontro Lazio-Milan, risultato finale di 4-1 per i padroni di casa. Nel recupero doppio giallo a Parolo. Dal dischetto Immobile non sbaglia e batte Donnarumma: è 1 a 0.

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi applaude i suoi dopo la larga vittoria contro il Milan: "Quest'anno con anche l'Europa League spenderemo molte più energie mentali e fisiche ma giocando così ci toglieremo delle soddisfazioni". I rossoneri erano partiti bene, con un ottimo approccio, ma si sono spenti subito. Alla fine i biancocelesti hanno soltanto atteso che il Milan trovasse una soluzione sbagliata nel lento giro palla sulla trequarti per poi partire in contropiede con Immobile, situazione poi realmente avvenuta all'84' quando il napoletano supera Bonucci e poi conclude erroneamente. Sono riuscito a veder giocare il suo Venezia, vincendo contro il Bari ha fatto un capolavoro. I rossoneri provano a rialzare la testa, Montella manda dentro Calhanoglu e Kalinic per Cutrone e Borini. Poi è il turno di Immobile di vestire i panni di assistman: palla per Luis Alberto che realizza il 4-0 bruciando in uscita Donnarumma. Altri, invece, hanno parlato di umiliazione riferendosi al duello con Immobile, mentre i cugini interisti hanno stuzzicato i rossoneri dicendo di preferire Skriniar, più giovane e meno costoso.

45′ Segnalati due minuti di recupero. Non attacca coi tempi giusti Lulic nell'azione del 2-0 della Lazio e si perde Parolo insieme a Musacchio sul goal del 3-0.

Il secondo tempo si apre come si era chiuso il primo.

La Lazio al 25′ reclama anche un rigore su Luis Alberto, Rocchi lascia correre e fa bene perchè è lo spagnolo a cercare la gamba di Musacchio. Lo score non cambia, il Milan cerca di attaccare ma con confusione.

Da questa sconfitta il Milan può solo imparare: a crescere, a evitare cali di concentrazione, a migliorare fisicamente, a non sottovalutare alcun avversario, a fare la voce grossa anche con i grandi capi piuttosto che con gli impiegatucci mesti e servili come Craiova, Shkendja o Crotone.

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha 6, Wallace s.v. (Bastos 6.5), De Vrij 6.5, Radu 7 (Luiz Felipe s.v.), Basta 7, Parolo 7, Lucas Leiva 7, Lulic 7.5 (Lukaku 6.5), Milinkovic-Savic 7, Luis Alberto 7.5, Immobile 8.5.

Sin dalle prime luci del mattino la Capitale è stata flagellata da fulmini e forti acquazzoni, provocando uno stato di allerta arancione per le vie capitoline (dove l'acqua ha raggiunto diversi centimetri) e compromettendo ovviamente la viabilità per le strade.

Other News