Sabato, 23 Settembre, 2017

"Non c'è la maggioranza". Salta lo Ius Soli, almeno per ora

Riforme di civilt Riforme di civilt
Tiziana Canali | 12 Settembre, 2017, 19:05

Lo Ius Soli non si trova nel calendario dei lavori del Senato per i lavori di settembre. La notizia è arrivata al termine della Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama, convocata proprio per decidere la tempistica dei futuri lavori dell'Assemblea (leggi anche: Ius soli in stallo, le cose da sapere sulla legge). "Per fortuna lo ius soli per ora è sparito dal radar dell'agenda parlamentare, anche se il Pd dice che verrà esaminato quando ci sarà una maggioranza in grado di poterlo approvare e questo significa che non lo si affronterà mai, perché non solo sullo ius soli non c'è una maggioranza nel Paese, perché la stragrande maggioranza di cittadini è contraria, ma non c'è neppure una maggioranza in un Parlamento di transfughi".

Esulta invece la Lega Nord.

Scopo del DDL dello Ius Soli, ricordiamo, è aggiungere due modalità di acquisizione della cittadinanza per i figli minori di genitori stranieri: lo Ius Soli 'temperato' e lo Ius Culturae. VITTORIA (per ora!) - ilberto1974: RT @The_Joker_IT: IUS SOLI AFFOSATO AL SENATO AHAHAHAH! "La maggioranza ha dei problemi.Non c'è la discussione in calendario nelle prossime settimane perché non ci sono le condizioni numeriche". Lo ha detto il capogruppo Pd al Senato Luigi Zanda al termine della conferenza dei capigruppo: "Anche i gruppi che lo hanno votato alla Camera mostrano di non volerlo votare al Senato. Il Pd ha rinunciato allo Ius Soli, pericolo scampato, ma restiamo vigili e pronti alle barricate perchè questo Paese ha bisogno di tutto tranne che di regalare la cittadinanza agli immigrati".

Per Forza Italia, la mancanza di una data per la legge di cittadinanza è il momento giusto per mettere la parola fine alla questione: "Ci auguriamo che la mancata calendarizzazione della proposta sullo ius soli metta la parola fine su un testo ideologico, dalle finalità sbagliate".

Other News