Sabato, 23 Settembre, 2017

Il Corriere dello Sport in prima pagina: Fassone, "Fidatevi del Milan"

Leonardo Bonucci Milan, Fassone: "Sorpreso dalla proporzione del ko, Leo è il leader"
Sabina Domenici | 12 Settembre, 2017, 22:03

Lo dice chiaramente Fassone che in un'intervista al Corriere dello Sport annuncia: "La proprietà ha accettato perdite forti che, ovviamente, nel prossimo bilancio verranno coperte da aumenti di capitale". Ancora non mi sono spiegato la sconfitta con la Lazio. "Credo che le spiegazioni giuste se le daranno Mirabelli e Montella".

Dell'operazione Bonucci in questi mesi si è tanto parlato, analizzando un po' tutti i punti di vista di questa operazione che soltanto fino a pochi mesi fa pareva impossibile.

Fassone però crede che la pietra miliare sia questo mercato appena terminato, no rivoluzioni: "Nel 2018 non rifonderemo la squadra: abbiamo l'idea di aggiungere 2-3 campioni in una rosa già fortissima per migliorarci ogni anno. Devo dire che prima o poi questa marcia delle sei vittorie consecutive si sarebbe potuta interrompere, c'ha sorpreso le proporzioni in cui questa sconfitta è maturata". È un obiettivo manifesto, dichiarato.

Con 11 acquisti (9 dei quali potenziali titolari), i due dirigenti hanno dimostrato di aver voglia e possibilità di cambiare, con la speranza di riuscire a centrare un posto tra i primi quattro e di conseguenza (ri) tornare in Champions League, quella competizione che manca da troppo tempo al Milan. C'è stata una prestazione negativa della squadra in generale. L'amministratore delegato ha apprezzato soprattutto un'altra cosa: "Non è solo un acquisto fortemente voluto, ma il giocatore che ha deciso di metterci la faccia e di parlare alle tv nel post partita. La partita di ieri non intacca nemmeno dello 0% la stima e la fiducia che abbiamo in lui". Derby? Ce la giocheremo senza paura, arriveremo più rodati. "Certamente quello che garantiamo è il massimo impegno per una competizione che riteniamo importante".

Other News