Lunedi, 25 Settembre, 2017

Allarme bomba in ambasciata polacca

Cronaca nazionale                  Allarme bomba a Roma evacuata ambasciata della Polonia Cronaca nazionale Allarme bomba a Roma evacuata ambasciata della Polonia
Tiziana Canali | 12 Settembre, 2017, 05:31

Mai come in questi anni, dopo il terribile attentato dell'11 settembre e di tutti quelli successivi, si vive in uno stato di continuo terrore e di forti preoccupazioni. Per consentire gli accertamenti i dipendenti sono stati fatti uscire dallo stabile.

Allarme rientrato, nessun ordigno esplosivo all'ambasciata polacca in Italia nel cuore di Roma, in via dei Delfini, a poca distanza dall'Altare della Patria in piazza Venezia e Campidoglio e dall'altra confinante con il ghetto ebraico. Tutta l'area è stata transennata. E' in corso la bonifica dell'edificio di 4 piani.

Particolare inquietante è dato dal fatto che la email in cui si lanciava l'allarme non è stata presa subito in considerazione. Una email infatti, inviata nei giorni scorsi ma visionata solo oggi, annunciava la presenza di un ordigno. Il pacco che inizialmente era sembrato sospetto e che aveva spinto il personale dell'ambasciata a richiedere l'intervento della Polizia è risultato innocuo. "C'è una bomba nel palazzo", si leggeva nel messaggio giunto agli uomini di via dei Delfini che hanno così allertato la Polizia. Nell'ispezione dei locali, alcuni agenti hanno rinvenuto all'interno di una fioriera un oggetto a forma di palla, comunque inoffensivo.

Other News