Lunedi, 25 Settembre, 2017

Svolta nel giallo della promoter scomparsa: fermato un conoscente

Marilena Rosa Re è stata uccisa, fermato un sospettato Donna scomparsa in provincia di Varese: fermato un uomo, è sospettato di averla uccisa e nascosta
Tiziana Canali | 11 Settembre, 2017, 11:48

Nelle scorse ore i carabinieri hanno fermato un 65enne di Garbagnate Milanese, su cui pendono le pesanti accuse di omicidio e occultamento di cadavere.

La donna era scomparsa il 30 luglio scorso: le sue ricerche erano iniziate quando Marilena Rosa Re non si è presentata nel punto vendita dove era attesa per un lavoro.

Secondo gli investigatori avrebbe uscciso la promoter e nascosto il cadavere. Nei confronti dell'uomo, che sarebbe un conoscente della vittima, sarebbero emersi gravi indizi di colpevolezza.

La svolta improvvisa nelle indagini, se da un lato risponde agli interrogativi sul destino di Marilena, dall'altro spegne definitivamente ogni speranza di ritrovarla in vita.

Marilena Re era scomparsa di casa la mattina del 30 luglio.

Other News