Lunedi, 25 Settembre, 2017

Banca Carige: l'ex dg Guido Bastianini si dimette dal cda

Carige, nel nuovo piano industriale il ritorno all'utile nel 2018 Banca Carige: l'ex dg Guido Bastianini si dimette dal cda
Lucrezia Musilli | 09 Settembre, 2017, 03:09

Dopo un anno passato al timone della banca, però, anche il banchiere toscano è entrato in conflitto con gli azionisti. Il 9 giugno la fiducia e' stata votata a maggioranza dal cda ed e' stata seguita da alcune dimissioni in seno al consiglio stesso.

Guido Bastianini, ex AD di Banca Carige, ha rassegnato le dimissioni dalla carica di consigliere di amministrazione della banca. L'iniziativa era stata annunciata ieri da Malacalza Investimenti, socio di riferimento della banca. D'altra parte evita la possibilità che, in un caso estremo, avvenga una ricapitalizzazione di Carige senza chiamare in causa la famiglia Malacalza.

A fine maggio, dunque, una lettera della Malacalza Investimenti ha chiesto al cda di votare la sfiducia a Bastianini. Bastianini, peraltro, pur senza più deleghe, è rimasto ancora quasi tre mesi nel consiglio di amministrazione di Carige. La permanenza di Bastianini in cda aveva permesso a Volpi di rimpiazzare solo uno dei dimissionari, al cui posto è andata Maria Luisa Pasotti.

È probabile che il board della banca ligure oggi prenda visione delle proposte di modifica presentate da Malacalza Investimenti (primo azionista con il 17,588% dell'azionariato) e Compania Financiera Lonestar (secondo azionista, 6,001%) il 4 settembre scorso, di due punti all'ordine del giorno della delibera dell'assemblea, convocata per il 28 settembre.

Other News