Lunedi, 25 Settembre, 2017

Medico rifiuta di rilasciare falso certificato; il paziente lo picchia

Aggredito medico di famiglia perché non firma il certificato medico Matera, medico rifiuta di rilasciare un certificato falso: paziente gli frattura il femore
Bindo Vilardo | 05 Settembre, 2017, 18:07

È accaduto a Ferrandina, in provincia di Matera, la serata di venerdì 1 settembre.

Il paziente pretendeva che il medico gli rilasciasse una documentazione per il rinnovo della patente, omettendo però alcune patologie che avrebbero potuto compromettere il suo scopo. Il medico aveva bonariamente invitato l'assistito a scegliere un altro dottore, essendo venuto meno il rapporto di fiducia con il paziente, ma a questo punto è scattata l'aggressione. Il paziente violento è stato accusato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravissime.

La Federazione dei medici di medicina generale ha espresso solidarietà nei confronti del dottore Trentadue, dichiarandosi indignata per l'increscioso episodio avvenuto ad un libero professionista che adempiva correttamente al suo lavoro. Entrambi sono stati ascoltati dai militari della compagnia di Pisticci: pare che il professionista sia stato aggredito prima verbalmente, poi fisicamente dall'uomo. Il dottore, al momento, è ricoverato nell'ospedale del capoluogo lucano con una prognosi di quaranta giorni.

Nella nota, Campanaro ha evidenziato che "la certificazione corretta di quanto direttamente constatato o a conoscenza del medico è un atto che, oltre a costituire un obbligo deontologico, si pone anche a tutela della sicurezza di tutti i cittadini". La vittima, Leonardo Trentadue di 67 anni originario di Ferrandina, una piccola frazione della Basilicata, in seguito all'aggressione ha riportato lesioni gravissime con conseguente rottura del femore.

Other News