Mercoledì, 20 Settembre, 2017

Magneti Marelli, Marchionne apre allo scorporo. Un toccasana per i debiti FCA?

Fca: Marchionne smentisce scorporo Alfa Romeo e Maserati Alfa Romeo, Fiat, Ferrari, Maserati, Jeep, FCA: le migliori notizie della settimana (28/8-3/9)
Lucrezia Musilli | 05 Settembre, 2017, 21:35

Sergio Marchionne è tornato a parlare di Magneti Marelli, polo tecnologico della componentistica del gruppo FCA.

Sergio Marchionne sgonfia finalmente quella bolla delle speculazioni che hanno spinto il titolo Fca a guadagnare negli ultimi 15 sedute circa di borse oltre il 25% del valore. Capisco benissimo il concetto di staccarsi dal mass market come premium, il concetto non fa una piega, ma il momento (attuale) e' sbagliato, non siamo nelle condizioni di farlo. Alfa Romeo e Maserati, ha proseguito Marchionne, "si potranno scorporare quando avranno i muscoli sufficienti per stare in piedi, quando produrranno cassa in modo importante da sole".

Il manager italo-canadese ha comunque anticipato che i vertici FCA presenteranno a breve un nuovo piano al 2022 che confermeranno la strada già intrapresa. Il gruppo deve essere purificato da queste realtà.

Ancor più importante è stata la precisazione del top-manager sulle offerte cinesi che hanno infiammato il titolo nonostante i numeri di aziende, come nel caso di Great Wall Motor, del tutto incapaci di poter sostenere un'acquisizione del gruppo controllato dalla holding Exor.

Su Magneti Marelli, a differenza dei brand auto del Gruppo FCA, invece Marchionne apre alla possibilità dello scorporo augurandosi che questo possa avvenire prima della fine del suo incarico: "Ci sono delle attività che non appartengono a un produttore auto, per esempio la componentistica". Dopo il lancio di Giulia e Stelvio, infatti, la casa italiana prevede di lanciare entro il 2020 altri 6 modelli che porteranno le vendite annue sino a 400 mila unità. "E' il caso di S&P Global Ratings, che la scorsa settimana nel confermare il rating sul debito di lungo termine BB" ne ha migliorato l'outlook a positivo da stabile.

Other News