Venerdì, 18 Agosto, 2017

Moto2, Gp Austria: Vince Morbidelli, terzo Luthi

Moto2 – Doppietta italiana in Austria: Pasini beffa Morbidelli di un millesimo, bene Bagnaia Moto2: Morbidelli mette le ali, al Ring arriva il 7° successo davanti a Marquez e Luthi
Sabina Domenici | 13 Agosto, 2017, 14:52

La settima vittoria stagionale consente a Morbidelli di salire a quota 207 punti, a +26 su Luthi e +54 su Marquez. Sette come i giorni che sono bastati a Franco Morbidelli per riscattare la domenica nera di Brno e tornare sul gradino più alto del podio del Mondiale Moto2 nel GP d'Austria, al termine di una gara nella quale ha dimostrato ampiamente di essere il più freddo del lotto.

"Sono molto contento della pole position". Otto giri alla fine: Marquez ricuce lo strappo da Morbidelli e infila il compagno in curva 3, il quale però reagisce prontamente favorendo l'inserimento di Luthi tra sé e lo spagnolo, con Oliveira che a suon di giri record prova a riportarsi sul terzetto di testa. Quarto è Alex Marquez, anche lui un po' in sofferenza fino agli ultimi minuti del turno di libere, dove riesce a spingere un po' di più ricevendo risposte confortanti dalla sua Kalex. "Dopo Brno spero di portare a casa una bella vittoria". Fortunatamente il portoghese si è rialzato sulle sue gambe, ma è stato comunque caricato in ambulanza e portato al centro medico per accertamenti, perché la botta è stata importante.

Bisogna scorrere la classifica fino all'11esimo posto invece per trovare la Speed Up di Simone Corsi, fresco di firma con il Tasca Racing per la prossima stagione.

È subito caos alla partenza: alla prima curva ci sono contatti e cadute con Xavi Vierge che per sorpassare colpisce Fabio Quartararo e scatena una reazione a catena che coinvolge anche Baldassarri, Marini, Manzi, Cortese, Nagashima, Simeon e Lecuona.

Other News