Lunedi, 25 Settembre, 2017

Biondi è il nuovo sindaco dell'Aquila; De Angelis di Avezzano

La sfida al ballottaggio è fra il candato del centrosinistra Americo di Benedetto e quello del centrodestra Pierluigi Biondi La sfida al ballottaggio è fra il candato del centrosinistra Americo di Benedetto e quello del centrodestra Pierluigi Biondi
Germana Franza | 26 Giugno, 2017, 17:01

Il movimento di estrema destra può contare infatti non solo su risultati molto brillanti per una formazione così radicale, come l'8% raggiunto al primo turno di Lucca, ma di un vero e proprio successo.

Biondi ha ricevuto il risultato della sua vittoria in sala del Consiglio comunale e ha immediatamente ricevuto la telefonata della leader nazionale di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, e quella dell'avversario Di Benedetto. Ma già dai primi exit poll di Piepoli per la Rai si era capito che l'aria, a L'Aquila, stava cambiando. "Il ribaltone è stato possibile perché al primo turno hanno votato gli apparati mentre al secondo turno il voto è stato libero". Ex primo cittadino di un paese vicino a L'Aquila, Villa Sant'Angelo, Biondi è stato in procinto di candidarsi a sindaco nel capoluogo abruzzese proprio con CasaPound. "Faccio gli auguri a Biondi per l'avventura entusiasmante che lo aspetta".

Fra poche ore gli passerò la fascia tricolore, con lo stemma della nostra amata città.

L'Aquila. "Ci sono state una serie di concause che hanno portato a questo risultato".

Commenta così il sindaco uscente Massimo Cialente.

Dall'altra parte, invece, Americo Di Benedetto, che ha trionfato alle primarie, si ritrova a perdere per 6 punti percentuali, dopo che al primo turno aveva staccato Biondi di quasi 12 punti. Anche se in 10 anni si e' amministrato bene non si e' riusciti a dare tutte le risposte, ci vorrebbe una bacchetta magica.

Other News